Lunedì 17/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:50
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Vigne di Narni: mucchi di letame ammorbano l'aria, i cittadini si ribellano per la puzza che sono costretti a sopportare
Il problema dei cattivi odori è più diffuso in tutto il territorio comunale narnese di quanto si possa immaginare. Dopo la rivolta degli abitanti di Sant’Urbano che da parecchio tempo sono alle prese con un puzzo nauseabondo proveniente dal pozzo comunale dove si sarebbero concentrati i liquami provenienti dalla rete fognaria, ora tocca ai cittadini di Vigne lagnarsi per problemi analoghi. Nella popolosa frazione posta lungo la Flaminia, non sono però le fogne a provocare disagi, bensì del letame che alcune aziende agricole della zona “ammucchiano” in alcuni fondi di proprietà per utilizzarlo come fertilizzante. Si tratta di una operazione che in agricoltura viene eseguita da secoli ma che, se non viene svolta con le dovute cautele, può provocare degli effetti “collaterali” di cui gli abitanti di Vigne, ma anche delle frazioni limitrofe, ne stanno pagando le conseguenze a livello olfattivo, e non solo. “Questa puzza, continua e pungente-affermano alcuni abitanti della zona-non si limita a provocare solo dei fastidi legati alla sgradevolezza dell’odore, ma può anche avere ripercussioni di carattere sanitario, perché quell’enorme distesa di letame oltre al puzzo rilascia nell’aria anche dei batteri”. Tra le altre cose c’è da sottolineare la pericolosità rappresentata dalla ridottissima distanza che separa l’enorme quantità di letame dal fosso di Collevaglione. Ci vuol poco a fare due conti: il letame precipita nel fosso, che a sua volta si collega ad un altro torrente che finisce poi la sua corsa nel Tevere che dista da lì poche centinaia di metri. Insomma il rischio che durante questo cammino si possano inquinare delle falde idriche è reale con conseguente danno ambientale che ne deriverebbe. “Abbiamo fatto un esposto ai carabinieri di Narni e per conoscenza all’Asl ed al comune ma ancora non abbiamo ottenuto risposte- spiegano i cittadini di Vigne-il problema è molto serio e sarebbe opportuno che qualcuno lo risolvesse”.

17/1/2005 ore 4:15
Torna su