Venerdì 20/01/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Hanno dato esito negativo i sopralluoghi post sisma effettuati finora sulle scuole superiori di competenza della Provincia di Terni e resisi necessari dopo le scosse di mercoledi 18 gennaio. Questa mattina i tecnici hanno visionato il liceo Classico, gli scientifici Galilei e Donatelli, il Magistrale e l’Itis, a Terni, oltre ai poli scolastici di Narni, Orvieto e Amelia.
19/1/2017 ore 14:42 - continua >
Le prossime elezioni amministrative potrebbero essere caratterizzate dalla presenza di un numero considerevole di liste civiche. L’ipotesi nasce dal fermento che si nota in città e sul resto del territorio.
19/1/2017 ore 2:43 - continua >
Controllare tutte le strutture scolastiche presenti in Umbria. E' quanto la governatrice ha chiesto di fare ai sindaci. A seguito di quanto concordato durante la riunione del Centro Coordinamento Soccorso la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha dunque invitato i Comuni e la Provincia di Perugia e Terni a verificare ...
18/1/2017 ore 16:22 - continua >
Torna anche nel nostro territorio l'incubo del terremoto. E con esso la paura per ognuno di noi di trovarsi all'interno di luoghi chiusi nel momento in cui si verifica una scossa.
18/1/2017 ore 12:05 - continua >
Ci prova ancora una volta a convincere i suoi "vicini di banco" a ragionarci su, perchè unendo le forze "si potrebbero raggiungere grandi traguardi".
18/1/2017 ore 2:20 - continua >
Il Governo "taglia" ed alle Provincie arrivano meno fondi. Da qui la richiesta di aiuto che i Presidenti delle amministrazioni provinciali fanno allo stato.
17/1/2017 ore 13:03 - continua >
Progetto fallito. Il mercato coperto del centro storico è ormai ridotto ad un luogo desolante dove oltre a mancare gli acquirenti, sono ormai assenti anche i venditori.
17/1/2017 ore 4:23 - continua >
Audizioni in Seconda Commissione del sindaco di Narni, De Rebotti e di alcuni capigruppo consiliari in merito alla ricostruzione relativa al terremoto del 2000 che ha interessato l'area narnese.
16/1/2017 ore 15:36 - continua >
Ci risiamo. L'ex colonia delle "Grazie" torna alla ribalta delle cronache. Alcuni cittadini ci hanno infatti segnalato che negli ultimi giorni hanno visto cadere dal tetto e dalle mura dell'ex colonia, calcinacci e detriti.
16/1/2017 ore 13:55 - continua >
Un fuoco di paglia. Durato il tempo necessario per creare, forse, delle false illusioni. Non si potrebbe definire diversamente il "feeling" che negli ultimi tempi ha unito le liste civiche Tutti per Narni e Sinistra per Narni.
16/1/2017 ore 3:23 - continua >
Un altro avviso di proroga delle indagini. E' quello recapitato al sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo. E, così come aveva fatto la volta scorsa, anche in questa occasione è lo stesso primo cittadino a darne notizia.
15/1/2017 ore 10:15 - continua >
Tombini otturati. Il problema interessa numerose vie e strade del centro storico e delle frazioni e non risparmia nemmeno Narni Scalo. Tante le segnalazioni ricevute negli ultimi tempi da parte dei lettori.
14/1/2017 ore 4:15 - continua >
Anche il sindaco di Terni è indagato ufficialmente in quella che gli inquirenti hanno denominato "Operazione Spada". E' lo stesso Leopoldo Di Girolamo a confermarlo.
13/1/2017 ore 13:30 - continua >
Una perdita di acqua. Un vero e proprio stillicidio che, stando a quanto riferiscono alcuni cittadini, durerebbe da circa un anno. Un danno enorme per la collettività non solo sotto il profilo economico, in quanto l'acqua, come tutte le cose, ha un costo, ma anche sotto l'aspetto sociale, per tutto quello che il "prezioso liquido" rappresenta per l'umanità.
13/1/2017 ore 4:43 - continua >
I poliziotti sono entrati in casa per fare dei controlli riguardanti un'operazione antidroga. In effetti all'interno dell'abitazione gli inquirenti hanno rinvenuto circa un etto di marijuana, ma hanno anche trovato una ragazza di 20 anni che era ricercata per un precedente mandato di arresto che pendeva sul suo capo.
12/1/2017 ore 15:58 - continua >
Torna su