Giovedì 02/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:25
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Via Tuderte: nuova segnaletica orizzontale, da oggi sarà più difficile per gli automobilisti parcheggiare selvaggiamente ai lati della strada
Nuova segnaletica orizzontale in via Tuderte a Narni Scalo. Da un paio di giorni la ditta incaricata dalla Provincia di effettuare i lavori, sta provvedendo a ridisegnare sia la riga di mezzeria sia quelle laterali che delimitano lo spazio riservato ai ciclisti, oltre a quelle degli attraversamenti pedonali. Un lavoro lungo e complesso, reso ancor più difficile dalla presenza di un traffico che in alcune ore della giornata diventa impossibile; in genere questi lavori vengono eseguiti di notte e non si capisce come mai questo non sia accaduto, fatto sta che via Tuderte da un paio di giorni è soggetta a continui ingorghi sebbene due pattuglie di vigili urbani presidino sempre la zona proprio per regolare il traffico. Il lavoro della municipale è pero improbo perché la mole di traffico è tale che è impossibile evitare la formazione di ingorghi e poi l’immancabile presenza di mezzi pesanti rende ancor più difficoltoso il deflusso dei mezzi con conseguenze immaginabili a livello di inquinamento atmosferico. Con le nuove strisce che delimitano i due lati della carreggiata e che destinano di fatto quella due piccole corsie ai ciclisti, sarà ancora più difficile d’ora innanzi per gli automobilisti parcheggiare in modo selvaggio ai lati della strada ed i vigili urbani avranno un appiglio giuridico in più per comminare multe ai contravventori. Uno dei grossi problemi di via Tuderte è infatti rappresentato dalla incivile abitudine di decine di automobilisti che a tutte le ore del giorno e della notte sono soliti parcheggiare le loro automobili in prossimità del marciapiede, ma anche sul lato opposto. Ci sono dei punti “caldi” in questo senso: davanti al bar nei pressi dell’incrocio con via Toiano e nei pressi dell’albergo proprio di fronte a piazzale Petri. Soprattutto in questo punto la situazione è spesso drammatica.
2/6/2004 ore 10:43
Torna su