Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Torna Il "Giro del Basso Nera", è l'edizione numero quarantatre e vedrà in gara alcune grandi promesse del ciclismo nazionale
Puntuale come tutti gli anni arriva il “Giro del Basso Nera”. La competizione ciclistica, arrivata alla 43.ma edizione, partirà da Piazza dei Priori alle 14.15 con più di cento corridori iscritti e promette come al solito grande spettacolo. Il percorso sarà complessivamente di 130 chilometri e toccherà varie località come Ponte San Lorenzo, Ponte Aia, Madonna Scoperta, Ponte Sanguinaro e Taizzano. La vera competizione si scatenerà una volta che i corridori saranno arrivati a Narni Scalo, da quel momento sarà battaglia fino all’arrivo collocato in Piazza Garibaldi. Il giro, riservato alle categorie ciclistiche “Elite/Under 23”, è diventato un appuntamento atteso dal ciclismo dilettantistico e ha iniziato a rappresentare una vetrina importante per palcoscenici ancora più prestigiosi. E’ lunga, infatti, la lista dei corridori iscritti alle edizioni passate e che hanno “sfondato” a livello professionistico. Basti pensare che il vincitore del 2001, Luis Felipe La Verde, quest’anno ha partecipato e ben figurato al Giro d’Italia. “Mario Ricci, Adolfo Leoni, Elvezio Palla, Livio Trapè e il narnese Sandro Martelletti, più volte arrivato in azzurro, sono tutti campioni che si sono messi in luce nella nostra corsa e che fanno parte del grande ciclismo”sottolineano con orgoglio gli organizzatori dell’evento, che fanno capo alla associazione Vivinarni. Saranno numerosi i premi messi in palio grazie ai contributi della Regione dell’Umbria, della Provincia di Terni e del Comune di Narni. Un grande appuntamento sportivo in una grande cornice rappresentata dallo splendido paesaggio del basso Nera.

Cesare Antonini
2/6/2003 ore 1:45
Torna su