Sabato 14/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:27
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: tecnici della Nasa in visita al laboratorio Serms presso la Facoltā di Ingegneria dei Materiali
Giovedė 23 ottobre una delegazione della Lockheed Martin in rappresentanza della NASA visiterā il laboratorio Serms presso Ingegneria dei Materiali a Pentima ed incontrerā il professor Roberto Battiston, responsabile del laboratorio, ed i suoi collaboratori per iniziare la preparazione delle prove di qualifica del magnete superconduttore Ams che verrā installato sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2006. Il magnete superconduttore, del peso di 2600 chili e operante a 1.6 gradi Kelvin sopra lo zero, č il pių complesso strumento scientifico della Stazione Spaziale, ed č il componente centrale dell'esperimento AMS per la ricerca dell'antimateria e della materia oscura le due componenti dell'universo di cui non č stata ancora identificata l'origine. Presso il Laboratorio SERMS č stata installato uno speciale banco vibrante di grandi dimensioni, tra i pochi al mondo in grado di effettuare i test di vibrazioni richiesti dalla Nasa prima dell'installazione del magnete superconduttore sullo Shuttle che lo porterā in orbita. Per questo motivo gli esperti della Lockheed e della Nasa hanno deciso di effettuare questi test a Terni: i test verranno effettuati nella seconda metā dell'anno prossimo e dureranno circa 6 mesi. Vedranno la partecipazione di venti tra inegneri e fisici provenienti da Stati Uniti, Svizzera, Inghilterra e Germania assistiti dal personale di Pentima. Si tratta di un primo importante riconoscimento internazionale per le attivitā di ricerca svolti presso il Polo Universitario di Terni. A tal proposito l'assessore all'universitā Olivieri esprime soddisfazione "perché a breve distanza dalla installazione della nuova struttura presso il laboratorio di fisica dello spazio di Pentima viene affidata alla stessa un'altra parte importante del lavoro preparatorio del progetto di ricerca dell'antimateria nello spazio. E' la conferma dell'alto livello del gruppo di lavoro costituito a Pentima e della considerazione internazionale per il Polo universitario ternano". L'assessore sottolinea infine che questo tipo attivitā ad alta tecnologia potrā generare a breve anche importanti iniziative industriali nel territorio.
22/10/2003 ore 16:20
Torna su