Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:16
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: il Consiglio Provinciale ha approvato il bilancio di previsione 2006, la manovra finanziaria si attesta intorno ai 76 milioni di euro
E' stato presentato in Consiglio provinciale il Bilancio di previsione 2006 predisposto dalla Giunta. La manovra finanziaria si attesta intorno ai 76 milioni di euro, 11 milioni in meno rispetto allo scorso anno. Le entrate sono rappresentate, in massima parte, da contributi e trasferimenti da Stato, Regione ed altri Enti pubblici (26,9 mln €), da introiti tributari (20,8 mln €), da alienazioni e ammortamenti di beni patrimoniali (10,4 mln €). Seguono partite di giro (8,3 mln €), accensioni di prestiti (6,7 mln €) ed entrate extra-tributarie (2,6 mln €). La voce più consistente delle uscite è rappresentata dalle spese correnti (44 mln €), seguita da spese in conto capitale (21,2 mln €), partite di giro (8,3 mln €) e da spese per rimborso di prestiti (2 mln €). Insieme al documento contabile sono stati presentanti anche il “Piano triennale degli investimenti” e la “Relazione programmatica e previsionale” 2006/2008. Nel prossimo triennio sono previsti investimenti per oltre 40 milioni di euro, circa 22 milioni in meno rispetto al precedente periodo. Nel 2006 sono previsti interventi per 15,5 mln di euro, nel 2007 poco più di 12 mln €, nel 2008 circa 12,7 mln €. In massima parte le risorse disponibili saranno utilizzate per migliorare la viabilità e la sicurezza nelle scuole e per valorizzare il patrimonio dell’Ente. La discussione e l’approvazione del Bilancio di previsione e del Piano triennale degli investimenti sono state fissate per la fine di questo mese. Gli eventuali emendamenti e ordini del giorno di accompagnamento entro il prossimo 18 aprile.
4/4/2006 ore 15:43
Torna su