Mercoledì 01/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:21
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: affitti troppo alti per gli studenti universitari che vengono da fuori, si mobilitano i consiglieri provinciali Marinelli e Sganappa dello Sdi
Con la riapertura delle scuole e dei corsi universitari torna prepotentemente alla ribalta l’annosa questione degli affitti praticati agli studenti che provengono da altra sede. Di questo si occupa un’interrogazione presentata dai Consiglieri provinciali Marsilio Marinelli ed Alberto Sganappa dello SDI, che criticano la speculazione immobiliare che molto spesso viene praticata nei confronti di questi soggetti. “Si stima - affermano - che circa l’80% degli affitti agli studenti universitari sia in nero, totale o parziale, ed ormai a canoni usurai. Stiamo arrivando al punto che alcune famiglie non possono più permettersi di mandare i propri figli a studiare fuori dalla propria residenza perché non possono sopportare i canoni richiesti dai locatari. E’ pertanto necessario attivare politiche abitative innovative che favoriscano l’incentivazione dei canoni concertati con l’applicazione dell’aliquota ICI ridotta, attuando seri controlli sugli affitti effettivi”. Marinelli e Sganappa suggeriscono, al riguardo, di istituire un Osservatorio provinciale sugli affitti al fine di predisporre celermente strategie d’intervento, in accordo con altre Istituzioni interessate, per giungere ad una drastica riduzione del fenomeno degli affitti usurai nei confronti degli studenti.

28/10/2005 ore 15:15
Torna su