Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
San Liberato: nasce l'outlet dei prodotti tipici, lo aprirà una società emiliana e darà lavoro a centinaia di persone
Non meno di 200 posti di lavori e molti di più attraverso l'indotto. Il nuovo "colosso" commerciale che sorgerà nei pressi di San Liberato, sul lato destro del raccordo in direzione di Orte, porterà nuova linfa negli asfittici serbatoio occupazionali del comprensorio narnese e andrà ad arricchire un'area che negli ultimi anni è stata martoriata dalla crisi che ha interessato il comparto chimico. Arriverà un "Outlet", il primo in Italia che si interesserà di prodotti tipici: alimentari e non e questo oltre a garantire più di duecento posti di lavoro secchi, permetterà a molte aziende del territorio, ma più in generale dell'Umbria e delle altre regioni del centro Italia, di valorizzare i loro prodotti, facendoli conosce ad un pubblico immenso, rappresentato dalle migliaia di automobilisti che passano ogni giorno lungo il raccordo Terni-Orte. Si tratta di una grande operazione commerciale che sta portando avanti una società la cui sede si trova in Emilia Romagna e che ha visto il sindaco Stefano Bigaroni impegnato in prima persona per fare in modo che il progetto vada avanti senza intoppi. I terreni sui quali l'immenso "outlet" verrà costruito sono quelli situati alle spalle dell'area di servizio che si trova un chilometro prima della frazione di San Liberato e che fanno parte delle proprietà del Marchese Patrizi. Da quando si sa la trattativa tra la società romagnola ed i proprietari dei terreni è a buon punto, questo sta a significare che entro breve tempo potranno avere inizio i lavori riguardanti la costruzione della imponente struttura che dovrà ospitare i 100 punti vendita di prodotti tipici e dell'artigianato. L'arrivo dell'outlet comporterà anche la creazione di un nuovo svincolo di accesso in entrata ed in uscita sul Ra.To.


26/7/2007 ore 10:45
Torna su