Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
San Liberato: nasce la "Ti Fast", una nuova azienda metallurgica in grado di occupare circa 50 unità
Si terrà Venerdì 17 Febbraio, alle 11, presso il Centro Servizi dell'Area Industriale di S.Liberato il convegno intitolato "Il Consorzio delle Aree Industriali di Terni, Narni, Spoleto: politiche di sviluppo e nuovi insediamenti produttivi - Ti Fast: Obiettivi industriali e ricadute di sistema", organizzato dal Consorzio medesimo. L'evento si configura come occasione di approfondimento del ruolo e del lavoro svolto dal Consorzio; come momento di riflessione sulle nuove prospettive d'investimento e occasioni di sviluppo dello stesso; come opportunità per la presentazione della nuova attività industriale che occuperà l'area di S. Liberato. Il Consorzio delle Aree Industriali di Terni, Narni, Spoleto rappresenta un valido punto di riferimento per le scelte strategiche della Regione e degli Enti locali in materia di politiche di sviluppo del territorio. In questa chiave, l'insediamento della società Ti Fast rappresenta un esempio concreto d'implementazione di azioni dirette a innestare contenuti innovativi di sviluppo nel mercato. Il 17/02/2006, la società Ti Fast poserà la "prima pietra" per la realizzazione di uno stabilimento per la produzione di prodotti lunghi in titanio (barre e vergella), da destinare alla domanda attuale e potenziale del settore industriale. Sono previsti, per la fase iniziale, investimenti per circa 25 milioni di euro, con un'occupazione di poco meno di 50 unità. La società Ti Fast prevede, inoltre, a regime, un volume d'affari di circa 30 milioni di euro da collocare principalmente sul mercato europeo, che attualmente risulta importatore netto di prodotti lunghi in titanio.
16/2/2006 ore 18:45
Torna su