Domenica 16/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Purgatorio polemico con Bruschini e Petrineschi: documentatevi prima di fare le interrogazioni
Sul futuro della variante di Castelchiaro e dello svincolo per Ponte San Lorenzo, che una volta realizzati dovrebbero risolvere molti dei problemi legati alle insidie ed ai pericoli che gli incroci che da queste localitā cosentono di immettersi sulla Flaminia, interviene Renato Purgatorio, vice sindaco, nonchč assessore all'urbanistica. "Nei tempi previsti per la fase di completamento del terzo stralcio della superstrada Terni-Rieti-ha spiegato Purgatorio-tempi che mi auguro siano brevi, verrā costruita una grande rotatoria all'altezza del nuovo incrocio tra la Flaminia e l'abitato di Ponte San Lorenzo. Una volta in funzione la rotatoria si verrebbe a creare in quel tratto un forte deterrente per coloro che sono soliti pigiare sull'accelleratore. Diminuzione della velocitā, quindi, uguale a diminuzione dei rischi di incidenti stradali."
Riguardo allo svincolo di Castelchiaro, quello che una volta completato dovrebbe immettersi sulla strada delle Campore, Purgatorio non ha peli sulla lingua nel rispondere con toni polemici a Torquato Petrineschi ed a Sergio Bruschini, rispettivamente consigliere provinciale e comunale di Forza Italia.
"Prima di presentare le loro interrogazioni-ha detto Purgatorio-i due consiglieri dovrebbero documentarsi per bene. La storia dello svincolo di Castelchiaro, di comune accordo con i tecnici dell'Anas, si risolverā senza creare danni e tantomeno disagi a chi abita nei pressi del futuro svincolo. Anche lė, infatti, verrā creata una rotatoria di grandi dimensioni come soluzione alternativa all'innalzamento dei pilastri necessari a costruirvi una strada sopraelevata".
6/3/2003 ore 17:52
Torna su