Mercoledì 21/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:58
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Prostituta nigeriana pretende il pizzo da una collega, questa non paga e lei la sfregia con una lametta
L'avrebbe ferita con una lametta, sfregiandole il volto. E tutto per un "pizzo" che la vittima si sarebbe rifiutata di pagare. La vicenda ha visto protagoniste due prostitute di colore, originarie della Nigeria. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, intervenuti per acciuffare colei che aveva ferito l'altra, tutto sarebbe nato dalla richiesta di un "pizzo". Nella fattispecie pare che una prostituta nigeriana di 27 anni, avrebbe preteso da tempo da parte di una sua connazionale di 34 anni la somma mensile pari a 250 euro, per permetterle di esercitare il “mestiere”. ... leggi su TERNIEPROVINCIA.COM
6/2/2013 ore 14:20
Torna su