Lunedì 12/04/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:19
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Ponte San Lorenzo: il Comune promette interventi urgenti per "riparare" la scuola da poco inaugurata
E’ stata da poco consegnata ai cittadini per essere utilizzata, ma ha da subito presentato dei problemi. E’ la scuola materna e primaria di Ponte San Lorenzo, da alcuni mesi oggetto di polemica tra genitori, insegnanti, esponenti politici e amministratori comunali. La denuncia, riguardo una lunga serie di problematiche, era stata portata avanti di recente dal consigliere Sergio Bruschini (Pdl), il quale aveva parlato di “pericoli” per i piccoli alunni ed aveva anche distribuito colpe a destra e manca, chiamando in causa “il direttore dei lavori, la ditta che li ha eseguiti e l’amministrazione comunale in generale”. Alle forti critiche lanciate da Bruschini si è unito poi Giancarlo Marcotulli (Lista Civica), il quale ha ribadito i gravi problemi che assillano la struttura. “L’insonorizzazione non esiste , ma quel che è peggio – ha detto Marcotulli – è che dentro alla scuola ci piove pure”. La replica è affidata all’assessore ai Lavori Pubblici Gianni Giombolini, il quale cerca di rassicurare un po’ tutti. Ironia della sorte, Giombolini in quella scuola ci insegna, visto che è il suo mestiere, quindi i problemi li conosce meglio di chiunque altro. “Stiamo cercando – dice l’assessore – attraverso un gioco di squadra tra le aree dipartimentali dei Lavori Pubblici e dell’Urbanistica di approntare una serie di interventi per risolvere le problematiche che si sono presentate. Durante il periodo delle vacanze natalizie è stato effettuato un intervento di tamponatura di alcune pareti per ovviare alle problematiche acustiche presenti all’interno della scuola dell’infanzia. Per quanto riguarda, invece, le infiltrazioni di acqua presenti in vari punti della struttura e quelle verificatesi sull’infisso circolare della scuola dell’infanzia, sono stati effettuati diversi sopralluoghi insieme alla ditta costruttrice, che è stata richiamata ai suoi obblighi contrattuali e di legge per ripristinare una condizione di normalità e per consegnare alla comunità un edificio a regola d’arte. A breve – continua Giombolini - interverremo sul giardino, curandolo ed eliminando alcuni dislivelli presenti al suo interno. Per quanto riguarda le altre questioni sollevate stiamo preparando e studiando una serie di ulteriori interventi che intendiamo condividere a breve con la Dirigente Scolastica e il responsabile del servizio di prevenzione e protezione dell’istituto comprensivo “Luigi Valli” di Narni, per poi metterli in atto quanto prima”.
14/1/2013 ore 1:39
Torna su