Lunedì 14/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Otricoli: cancelli aperti di notte al cimitero, qualcuno ne approfitta e fa sparire le canale di rame
Sarebbero spariti nottetempo i discendenti di rame dal cimitero comunale di Otricoli. A denunciare la “scomparsa” delle caditoie è il consigliere comunale di Democrazia per Otricoli, Pier Paolo Palozzi. Il consigliere dell’opposizione interroga il sindaco di Otricoli Nico Nunzi circa alcuni aspetti che farebbero pensare ad una scarsa cura avuta dall’amministrazione comunale nei confronti del cimitero cittadino. Stando a quanto riferisce Palozzi, infatti, “il cancello del cimitero resta perennemente aperto, anche nelle ore notturne e questo è già di per se un problema, in quanto tutti sappiamo quanto questi luoghi sacri siano appetiti da individui senza scrupoli, magari appassionati di ‘occulto’. Ma oltre al timore di messe nere o quant’altro – continua Palozzi -, il fatto che il cancello del cimitero rimanga spalancato di notte, può indurre gente di malaffare ad entrare con l'intenzione di rubare”. Cosa che sarebbe avvenuta nelle notti scorse, dal momento che è lo stesso Palozzi ad affermare che “i discendenti sono stati asportati dalla parte nuova del cimitero”. Insomma le canale fino a qualche tempo fa sarebbero state al loro posto, mentre da qualche giorno sembrano essersi volatilizzate. Al momento nessuno ne avrebbe denunciato il furto ai carabinieri. La vicenda verrà chiarita, forse, dal sindaco in una delle prossime sedute del Consiglio Comunale. Tempo addietro furti di rame si erano registrati anche presso il cimitero di Calvi ell'Umbria (situtato però in una zona decisamente più isolata rispetto ad Otricoli) ed in altre frazioni narnesi.
14/2/2013 ore 2:20
Torna su