Sabato 24/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni:l'opposizione critica il bilancio di previsione: "Hanno aspettato l'ultimo giorno per presentare un documento di scarsa qualità"
Tutto secondo tradizione. La Giunta presenta il bilancio di previsione che viene condiviso dalla maggioranza mentre dai banchi dell’opposizione arrivano solo critiche. Ci ha messo molto il bilancio narnese ad arrivare sui banchi del consiglio e questo già di per se aveva mandato in fibrillazione la pattuglia dei consiglieri che compongono l’opposizione; arrivare all’ultimo giorno utile per ottemperare ad un obbligo fondamentale per la vita amministrativa di un ente pubblico era stato considerato poi dagli stessi consiglieri di minoranza come un affronto fatto ai cittadini. Ed allora sono apparse scontate le critiche piovute addosso alla Giunta per questo bilancio che Maria Lanari di An non ha esitato a definire “privo di contenuti seri e realizzato con la solita fretta”; ed ha poi aggiunto: “Bilancio partecipato? Fatto con la collaborazione di tutti? Niente di tutto questo perché anche in questa occasione la Giunta ha fatto i propri comodi infischiandosene della partecipazione e della trasparenza. Dentro al bilancio ci sono delle voci come quella relativa al sociale che implicano cifre e stanziamenti enormi. Mi chiedo dove vadano a finire quei soldi perchè io tutti questi intereventi a favore del sociale non li ho mai visti”. Sergio Bruschini (Fi) l’ha buttata sul piano aritmetico: “I nostri amministratori per far quadrare i conti hanno tolto da una parte e aggiunto dall’altra, ma non si capisce con quale criterio-osserva-per esempio hanno aumentato le disponibilità a favore di voci come amministrazione e controllo, polizia municipale, cultura,sociale e servizi produttivi, mentre hanno tagliato in modo netto in altri settori importanti quali l’istruzione pubblica, il turismo, l’ambiente ed il territorio e lo sviluppo economico”.
Unanimemente concordi le posizioni della maggioranza. Giancarlo Marcotulli (Ds) ha elogiato la Giunta affermando di apprezzare “lo spostamento in avanti dell’azione rispetto alle prospettive che si è data all’inizio della legislatura”, e tanto per fare esempi il consigliere Ds ha fatto riferimento all’Università che “partita tra la diffidenza di molti è oggi diventata una piccola e importante realtà”. Poi Marcotulli si è soffermato “sullo sforzo che l’assessore al bilancio ed il sindaco stanno facendo per rendere il bilancio, una materia che si mastica male, più alla portata dei cittadini e verso gli utenti che pagano e vogliono sapere dove vanno a finire i loro soldi. E’ da apprezzare questo sforzo tendente a fare chiarezza e ad amministrare con trasparenza la cosa pubblica”.
3/6/2004 ore 4:15
Torna su