Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:19
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: venerdi 23 aprile inaugurazione del nuovo percorso pedonale tra via Roma e Santo Pietro, realizzato all'interno di Porta Ternana
Venerdì 23 aprile, alle 18,45, sarà inaugurato il percorso pedonale all'interno di Porta Ternana che mette in collegamento Via Roma con la Strada di Santo Pietro. Si tratta di un intervento di recupero storico-architettonico di elevato interesse che consentirà ai cittadini e ai turisti di godere di un altro luogo di grande fascino e valore culturale del centro storico di Narni. L’ingresso da via di Santo Pietro è stato realizzato attraverso la riapertura di un antico passaggio sulle mura civiche, caratterizzato da un arco a sesto acuto in conci di pietra, posto in prossimità del bastione, che da verso valle, di “Porta Ternana”. I lavori effettuati dall’Amministrazione municipale hanno interessato la costruzione della scala interna ai locali di proprietà privata oggetto di convenzione con il Comune, l’ingresso da Via di Santo Pietro, l’uscita all’interno del Bastione destro di Porta Ternana. Il monumento, noto anche come "Porta delle Arvolte", fa parte di un ampio sistema difensivo di mura e bastioni, realizzati a partire dalla fine del XV secolo, che dalla Rocca albornoziana scendono a proteggere la parte Sud della città. La Porta, che oggi appare ai nostri occhi, più bassa poiché nel 1845 fu deciso di alzare la quota stradale di circa 2,5 metri, è un esempio di architettura militare tipica del cosiddetto “periodo di transito” caratterizzato da una continua evoluzione delle forme architettoniche in funzione dell’introduzione delle armi da fuoco. Per rendere completo e funzionale il percorso sono state realizzate, tra le altre, opere di impermeabilizzazione delle volte, consolidamento delle murature, rifacimento della gradinata interna e illuminazione. Il programma della cerimonia prevede il saluto del sindaco Stefano Bigaroni e dell'assessore ai Lavori Pubblici Simona Bozza, la presentazione dell’intervento da parte dell’Arch. Giuseppina Proietti, quindi il taglio del nastro.
22/4/2010 ore 0:44
Torna su