Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: un tubo perde acqua da quattro giorni a Porta della Fiera ma nessuno interviene
C’è una grossa perdita d’acqua che da quattro giorni si sta verificando lungo via Porta della Fiera ma nessuno fino a ieri si era preoccupato di riparla. L’acqua sgorga a fiotti da un tubo che fuoriesce dal terreno e che è allacciato alle condutture comunali. Il guasto si trova all’altezza del secondo arco in direzione di Tre Ponti. L’acqua si incanala lungo la strada ed arriva a bagnare il tratto finale della via, prima di disperdersi sulle cunette. Uno spreco gigantesco che costa alla comunità non solo sotto il profilo economico ma anche in termini di utilità marginale essendo l’acqua un bene primario che quando scarseggia mentre in crisi tutti quanti. In Comune sono al corrente del problema e dall’Ufficio tecnico sono state avviate le procedure di routine che in casi del genere prevedono il coinvolgimento dell’Aman, l’azienda municipalizzata che è chiamata ad occuparsi di tutti i guasti che si verificano sulle reti idriche del comprensorio. Capita sovente, però, che dall’Aman i tecnici arrivino in ritardo e che i guasti durino per giornate intere, come sta accadendo in questi giorni a Porta della Fiera. “Noi più che avvisare tempestivamente l’Aman non possiamo fare – spiega l’ingegner Pietro Flori dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune –. Siamo stati subito informati di questa perdita che effettivamente desta qualche preoccupazione e ci siamo mossi con tempestività affinchè venisse riparata. Questo ritardo non ci voleva, ora solleciteremo nuovamente l’intervento dell’Aman”. La gente che passa in via Porta della Fiera intanto scuote il capo e si chiede il perché di certi sprechi.
21/9/2005 ore 14:30
Torna su