Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: tecnici della Telecom hanno smontato la centralina che era rimasta da anni a marcire in piazza XIII Giugno
L’hanno smontata. La centralina della ex Sip che da più di dieci anni era ancora montata sul muro di un’abitazione in piazza XIII Giugno, in prossimità di via Mazzini, è stata smantellata dagli operai della Telecom. L’appello dei cittadini che abitano nella piazzetta e che si era lamentati per la presenza dell’inutile carcassa, è stato dunque prontamente raccolto dal Comune che ha sollecitato l’intervento della Telecom. Gli operai hanno dovuto faticare una mattinata intera per avere ragione dei bulloni che sostenevano la gabbia metallica alla quale era stata applicata la vecchia centralina, ma alla fine sono riusciti a smontare tutto e a riportare a nudo la parete. Ora si tratta di riempire la buca sottostante che quando la centralina era in funzione serviva per far passare i cavai telefonici e che negli ultimi tempi era diventata la tana di grossi topi. Era stata proprio la presenza dei ratti a spingere la gente a protestare per la presenza del brutto oggetto metallico e dunque per completare l’opera sarà opportuno che ora il Comune invii qualcuno a chiudere la buca rimasta aperta. “Quelle bestiacce hanno la loro tana proprio dentro alla buca – dice la gente che abita in piazza XIII Giugno -, ne abbiamo visti a decine entrare e uscire proprio da sotto alla centralina e alcuni sono grandi come dei gatti”.
1/6/2006 ore 11:11
Torna su