Domenica 22/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sulla cima della torre campanaria di Piazza dei Priori c'è ancora l'angelo montato a Natale per illuminare il presepe della fontana
Se fosse stato un "vero" angelo avrebbe già spiccato il volo abbandonando la sua scomoda posizione, ma siccome è di legno è costretto a restarsene lì fin quando qualcuno non deciderà di rimuoverlo. Natale è passato da un pezzo, ad anche Pasqua è ormai andata in archivio eppure a Narni c'è chi fa finta di essere ancora a dicembre lasciando che un angelo, fabbricato con sfoglie di compensato sia ancorato ad uno dei finestroni della torre campanaria del palazzo del Priori. Era servito, quell'angelo, a creare la scenografia di un presepe che nel periodo natalizio era stato installato all'interno dell'antica fontana di Piazza dei Priori. Un gioco di luci ed il grande angelo, alto un paio di metri, creavano la suggestione giusta per dare risalto all'originale presepe sull'acqua. Passata l'Epifania le statuine e gli altri addobbi montati attorno alla fontana sono stati tolti, l'angelo invece è rimasto lì a vegliare, evidentemente, sulle coscienze dei narnesi benpensanti, gli stessi che ogni giorno alzano lo sguardo verso la cima della torre e fanno commenti salaci su questa figura che domina la piazza intera. Se ne sono accorti anche i turisti che passeggiano per le vie del centro storico, qualcuno osserva con sguardo accigliato questa figura così austera, altri si danno di gomito come per sottolineare la stonatura che c'è tra quella sagoma di legno così grande e l'antica torre campanaria.
16/4/2004 ore 12:35
Torna su