Venerdì 14/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:13
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: strappati i manifesti fatti affiggere dalla Regione dell'Umbria per ricordare la data del 2 giugno
Un atto vandalico. Che potrebbe nascondere chissà quali motivazioni di carattere “politico”, forse ideologico, ma che potrebbe anche essere il gesto idiota di qualcuno che per ammazzare il tempo non trova di meglio da fare che andarsene in giro a danneggiare quel che trova. Nel mirino di questi vandali sono finiti i due grossi poster – formato sei metri per tre – fatti affiggere dalla Regione dell’Umbria per ricordare ai cittadini la data del 2 giugno. Tre giorni fa ignoti avevano strappato completamente uno dei due cartelloni pubblicitari presenti nella zona della Valletta, all’altezza del bivio per il quartiere di Santa Lucia, ieri, probabilmente gli stessi autori, si sono accaniti anche sul secondo poster, strappandolo in mille pezzi. Tra l’altro i fogli di carta che componevano i grossi manifesti sono rimasti sul manto stradale creando dei pericoli alla circolazione. Del fatto sono stati avvertiti i vigili urbani di Narni che hanno avviato una indagine per risalire agli eventuali autori del gesto.
1/6/2009 ore 0:50
Torna su