Lunedì 11/12/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:32
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sono le campionesse di spada e la squadra di calcio del Del Nera i vincitori del premio "Atleta dell'anno"
Le campionesse italiane di spada A2 e la squadra di calcio del Del Nera, prima nel campionato di Seconda categoria, sono i vincitori della 18esima edizione dell’Atleta dell’anno, premio istituito dal Comune di Narni e che sarà consegnato sabato a Narni Scalo in occasione di "Narni Sport Night". A darne l’annuncio è l’assessore allo sport, Lorenzo Lucarelli, che consegnerà i premi ai maestri di scherma Alessandro Bartoli e Daniele Anile e alle atlete Silvia Isidori, Barbara Capoccia, Valentina Lattanzi e Camilla Pieramati. Per il Del Nera saranno premiati dirigenti, allenatore e giocatori. Previsti anche due premi alla carriera. Uno a Paolo Berrettini, ex allenatore delle nazionali italiane Under 16, 17 e 20, con importanti trascorsi da allenatore fra Elettrocarbonium e Narnese ed attuale selezionatore delle nazionali Under 17 e 20 della Repubblica del Congo. L’altro a Moreno Gabbiotti, da 20 anni presidente della Narnese Calcio. Ospiti della serata Adalberto Grigioni, ex portiere dell’Elettrocarbonium ed attuale allenatore dei portieri della Lazio e Andrea Niccolai, 70 volte nazionale italiano di basket. Presenti anche i rappresentanti della Ternana Unicusano che premieranno i vincitori del torneo di calcio che si svolgerà al San Paolo. Per la Ternana ci saranno Fabrizio Fabris, responsabile della scuola calcio e Silvio Paolucci responsabile del settore giovanile. Alla Notte dello sport anche il vice presidente della Regione con delega allo sport, Fabio Paparelli, il presidente regionale del Coni, Domenico Ignozza, e il delegato provinciale, Stefano Lupi. Durante la serata verranno anche premiati gli atleti narnesi designati dalle varie società che si sono distinti particolarmente non solo per meriti sportivi ma anche per correttezza, serietà ed impegno. “Lo sport è un valore sociale e culturale – dichiara l’assessore Lucarelli – ed è giusto dargli il risalto che merita. La Notte dello sport è il culmine di un impegno costante, del Comune, nel corso dell’anno per promuovere e sostenere la pratica sportiva, le società, le discipline e gli atleti. La serata di sabato è quindi il giusto e doveroso, oltre che piacevole, riconoscimento allo sport narnese che è simbolo, come dappertutto, di uguaglianza, solidarietà e vicinanza. Siamo molto felici inoltre di accogliere anche importanti ospiti e siamo lieti e grati alla Ternana Unicusano per aver accettato il nostro invito a partecipare e a farsi protagonista di questo evento”.
6/10/2017 ore 13:25
Torna su