Venerdì 03/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:28
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: si dimette l'assessore al Bilancio Marco Ricci, al suo posto è quasi certo il subentro di Roberto Scorzoni
Non c’è pace per la giunta Bigaroni. Tra dimissioni e rimpasti è la terza volta che il sindaco si trova costretto a mettere mano dentro all’esecutivo. Stavolta, a sorpresa, arrivano le dimissioni dell’assessore Marco Ricci, deleghe ai Servizi Sociali ed al Bilancio. Ricci era stato nominato da Bigaroni che lo aveva “ripescato” dagli eletti nelle fila del partito dei Comunisi Italiani, realtà inserita nella coalizione che appoggiò l’attuale sindaco alle elezioni del 2007. Ricci si era presentato in lista ed era arrivato secondo, alle spalle del suo compagno di partito Roberto Scorzoni, che era diventato consigliere comunale. Dapprima Bigaroni gli aveva affidato soltanto la delega dei Servizi Sociali, poi poco più di un anno fa, in occasione di un rimpasto operato dal primo cittadino, a Ricci venne affidata anche la delega del Bilancio, appartenuta in precedenza al dimissionario Andrea Silipo. I motivi che hanno portato l’assessore Ricci a rassegnare le proprie dimissioni sarebbero di carattere personale. Ieri in Consiglio Comunale Ricci non c’era, ma a ufficializzare le sue dimissioni è stato il sindaco il quale ha letto la lettera con la quale l’assessore comunicava al primo cittadino la sua decisione. Bigaroni avvicinato dai cronisti ha preferito non commentare l’accaduto, limitandosi ad un laconico “nei prossimi giorni vedrò come affrontare la questione”. La soluzione che appare più scontata è quella relativa ad una “promozione” di Roberto Scorzoni, da consigliere comunale ad assessore. Un salto di qualità importante per uno come Scorzoni che è alla sua prima esperienza politica. “Sono pronto a fare il mio dovere – ha detto il consigliere dei Comunisti Italiani -; mi spiace tuttavia di ritrovarmi in tasca una eventuale ‘promozione’ arrivata a seguito delle dimissioni di Marco con il quale ho condiviso questa esperienza politica”. A Scorzoni il sindaco potrebbe quindi assegnare le deleghe lasciate da Ricci; ma c’è anche la possibilità che Bigaroni effettui un nuovo rimpasto e che assegni all’attuale consigliere altre deleghe. Con la promozione di Scorzoni entrerebbe a far parte del consiglio Elena Agostini, prima dei non eletti nelle fila del PdCi. Prima di Ricci a dimettersi era stato l'assessore Andrea Silipo; anche lui per problemi di carattere personale, scatenati però da un “incidente” di percorso. Silipo, infatti, aveva iniziato dei lavori per la realizzazione di una piscina in una casa di sua proprietà situata alle porte di Narni, senza avere richiesto le dovute autorizzazioni. Un cattivo esempio dato ai cittadini che lo mise nelle condizioni di dimettersi da amministratore pubblico.
15/5/2010 ore 2:35
Torna su