Giovedì 09/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:22
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: iniziato il count-down per l'inizio della dodicesima edizione della rassegna "Le vie del cinema" che prenderà il via sabato sera
Dall'1 all'8 luglio, per la 12/ma volta consecutiva, il medioevale borgo di Narni si apre alla memoria del cinema italiano e si fa scrigno prezioso per la conservazione di un patrimonio di cultura e costume a cui troppo spesso siamo sordi e indifferenti. Questo lo spirito che anima la manifestazione ''le vie dei cinema'' realizzata dal critico Alberto Crespi con la complicita' del grande regista Giuliano Montaldo e presentata oggi a Roma insieme al sindaco di Narni, Stefano Bigaroni e all'assessore alla cultura Anna Laura Bobbi. Promossa d'intesa tra il comune umbro e la cineteca nazionale del Centro sperimentale di cinematografia, la rassegna propone una sequenza di capolavori del cinema italiano in versione restaurata grazie anche ai contributi di altre istituzioni come la cineteca italiana di Milano e il progetto cinema-Phillip Morris. Quest'anno, non a caso, il film piu' atteso, a conclusione, sara' ''L'armata Brancaleone'' di Mario Monicelli accompagnato a ritrovare il suo pubblico dopo uno smagliante restauro dallo stesso regista insieme al produttore Mauro Berardi e ad uno degli attori di allora, l'allampanato Ugo Fangareggi. Ma molte delle pellicole in programma avranno presentatorid'eccezione come Olivia Magnani (nipote d'arte) per ''Mamma Roma''; Carlo Lizzani per il suo ''La vita agra''; Marco Pagotto per far risplendere ancora una volta i gioielli di famiglia della migliore tradizione di disegno animato italiano ''I fratelli dinamite'' e ''La rosa di Baghdad''; Enrico Vanzina (figlio di Steno) per ''Le avventure di Giacomo Casanova''. A completare il programma ci saranno ''Il buono, il brutto, il cattivo'' di Sergio Leone e l'indimenticabile ''Una giornata particolare'' di Ettore Scola nel decennale della scomparsa del suo protagonista Marcello Mastroianni. Conclusione sotto le stelle la sera dell'8 di luglio
28/6/2006 ore 19:21
Torna su