Giovedì 09/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:40
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: il centro anziani chiede più spazio, "dateci quella stanza accanto alla nostra sede"
Gli anziani chiedono maggiori spazi. Dopo lo spostamento del centro sociale dall'ex bocciodromo all'interno di locali situati nei pressi del PalaAvis, i frequentatori del circolo avvertono la necessità di avere maggiori spazi a disposizione per le loro attività. Da qui la richiesta di poter disporre di una stanza che viene adibita a magazzino e che potrebbe invece tornare molto utile agli anziani stessi. "Questa stanza - spiega Sergio Bruschini (Forza Italia) -, era stata promessa da tempo dal comune al centro anziani, ma il tempo è trascorso e nulla è stato fatto. Quando si rinnovò la convenzione per la gestione del campo di atletica, e gli impianti sportivi, dicemmo che andava assolutamente fatta una gara per prevedere una possibile partecipazione ed opportunità per altre associazioni. Quel bene e quelle infrastrutture sono di tutti e dunque tutte le associazioni dovrebbero avere la possibilità di poterli gestire. L'amministrazione comunale, però, ha deciso diversamente e dunque per altri 10 anni avremo una gestione ad affidamento diretto. Purtroppo - sottolinea Bruschini - all'interno di questa convenzione non era stata inserita una legittima richiesta fatta dagli anziani che frequentano il circolo, ovvero quella di poter utilizzare una stanza attigua alla loro sede. Questa stanza viene utilizzata come deposito da parte dell'associazione che gestisce il complesso sportivo. Siamo dell'idea che questo magazzino possa essere ubicato altrove, dando così la possibilità agli anziani di poter disporre di un locale per loro molto prezioso". Il sindaco De Rebotti, interpellato a proposito, non ha dubbi: "la stanza verrà molto presto liberata ed assegnata al circolo anziani di Narni Scalo".
(Foto di repertorio)
19/3/2014 ore 12:29
Torna su