Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: i carabinieri arrestano un clandestino libico di 41 anni che era già stato espulso dal Prefetto di Cosenza
La zona della stazione ferroviaria continua a rivelarsi ricca di "prede" per gli uomini dell'Arma che hanno sorpreso nuovamente un cittadino extracomunitario presente clandestinamente nel nostro paese. I carabinieri della stazione di Narni Scalo, coordinati dal luogotenente Guglielmo Apuzzo, hanno così tratto in arresto un libico di 41 anni, risultato inottemperante ad decreto di espulsione che era stato emesso nei suoi confronti dal Prefetto di Cosenza nello scorso mese di novembre. L'uomo è stato notato dai militari mentre si aggirava nella zona della stazione ferroviaria; il suo modo di fare furtivo ha indotto i militari a vederci chiaro ed a non accontentarsi delle generalità che lo straniero aveva dichiarato al momento del controllo. L'uomo è stato così accompagnato in caserma dove è stato sufficiente fare dei riscontri, attraverso i dati dattiloscopici inseriti nel "cervellone", per scoprire che si trattava di A.R., un immigrato clandestino di 41 anni, nato in Libia ed arrivato in Italia verosimilmente lo scorso anno quando era già stato fermato in Calabria e fatto oggetto di un decreto di espulsione emesso dalla Prefettura cosentina. Lo straniero se ne era guardato bene dal rispettare l'invito ad andarsene ed aveva deciso evidentemente di cambiare aria, spostandosi più a nord della penisola. L'incontro con i carabinieri di Narni Scalo ha però posto fine al suo vagabondaggio e l'uomo già ieri è stato processato per direttissima ed ora dovrà di nuovo abbandonare il nostro paese. L'attento lavoro che stanno svolgendo i carabinieri dello Scalo fa parte di un piano di servizio organizzato dal comandante della compagnia di Amelia, il capitano Michele Cardone.





6/3/2008 ore 5:36
Torna su