Venerdė 03/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: gli operai dell'Elettro bloccano la stazione ferroviaria, cori e striscioni per invitare gli attuali proprietari ad andarsene
Si sono scusati con le persone in attesa di salire sui treni e con i pendolari. Un gesto delicato che denota la sensibiliotā dei dipendenti dell'Elettrocarbonium che oggi pomeriggio hanno bloccato i binari presso la stazione di Narni Scalo. Una protesta eclatante, fatta giā in passato, quando la situazione stava per precipitare. Proprio come sembra stia per accadere in questi giorni. La manifestazione di protesta, con fumogeni e striscioni, si č svolta a partire dalle 15 ed č andata avanti per una buona mezzora. Ci sono stati ovviamente dei disagi per i pendolari, da qui le scuse rivolte dagli operai a coloro che erano a bordo dei treni in transito ed alle persone che erano in attesa di altri convogli. Ma lo scopo della manifestazione era proprio quello di creare disagi e richiamare l'attenzione di tutti sul grave momento che decine di lavoratori stanno attraversando. Il traffico ferroviario fra Orte e Terni č dunque rimasto sospeso dalle 15 alle 15,30 circa. Sul posto sono arrivati alcuni agenti della polizia ferroviaria. Le ripercussioni del blocco della stazione di Narni si sono avute anche a Roma. Molti i ritardi accumulati da diversi convogli, ma si sarebbe trattato di ritardi non superiori ai 10 minuti. La situazione č tornata alla normalitā dopo le 16. Dura la protesta dei dipendenti dell'Elettrocarbonium che hanno scandito cori nei quali l'attuale proprietā č stata invitata ad andarsene. Sul posto erano presenti le forze di polizia, i rappresentanti sindacali e il sindaco di Narni Francesco De Rebotti. Dopo la protesta gli operai hanno ripreso il loro presidio presso la portineria dell’azienda.
(Foto presa dal profilo Fb di Moreno Asciutti)
9/3/2016 ore 18:00
Torna su