Lunedì 06/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo, Forza Italia: "file e problemi alla piattaforma ecologica, va rivisto il suo funzionamento"
Il funzionamento della piattaforma ecologica di Narni Scalo va rivisto. A sostenerlo è Sergio Bruschini (Forza Itgalia). Il consigliere comunale di opposizione riferisce che sono numerosi cittadini a sollevare nuovamente delle lamentele sull'argomento. "Del problema della piattaforma ecologica - scrive Bruschini in una interpellanza , lo stesso consiglio comunale ha chiesto più volte all’assessore Morelli di intervenire per prevedere una diversa modalità di accesso e di funzionamento, onde evitare le frequenti file di automobili e di autocarri che si creano davanti ai cancelli di ingresso. A bordo di questi mezzi ci sono dei cittadini che trasportano i loro rifiuti, i quali sono costretti ad attendere ore prima che arrivi il proprio turno. Una situazione spiacevole che crea da tempo forti malumori tra gli stessi cittadini. Una soluzione - suggerisce il capogruppo di Forza Italia -, potrebbe essere quella di allargare l'orario di apertura del centro di raccolta dei rifiuti narnese, che ad oggi è a disposizione dei cittadini solo al mattino, magari con aperture pomeridiane o serali. Oltre al problema dei tempi di attesa, esiste anche quello riguardante le diverse tipologie di rifiuti non previste nella tabella dei conferimenti, ma molto simili alla plastica o ai cosiddetti 'differenziati', ai 'non assimilabili', agli 'speciali' che hanno una loro destinazione ben chiara. Ecco allora che capita sovente che queste tipologie di rifiuti, non vengano accettati e pertanto vengono rispediti indietro, con tanto di invito ai cittadini di smaltirli nell’indifferenziato. Invito dunque per queste ragioni l'assessore Morelli, ad una revisione della tabellazione di conferimento ed a prevedere, se possibile, lo smaltimento del rifiuto 'non differenziato' il quale non può essere gestito o trattato se non attraverso la raccolta porta a porta".
(Nella foto di repertorio, una fila di automezzi che attendono di poter entrare alla piattaforma ecologica di Narni Scalo)
29/6/2020 ore 3:25
Torna su