Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: entra in un ufficio ed abbandona una busta con dentro una pistola, indagano i carabinieri
E’ entrato con fare sospetto nell’ufficio del patronato Acli, di fronte alla stazione ferroviaria di Narni Scalo. E’ rimasto lì solo pochi istanti, senza proferire alcuna parola, poi ha lasciato una busta di plastica su un tavolo e se ne è andato. Le persone presenti in quel momento nell’ufficio non hanno dato troppo peso all’episodio ma quando poco più tardi hanno visto che dentro a quella busta c’era una pistola è subito scattato l’allarme. Nel giro di pochi minuti sono arrivate due pattuglie di carabinieri che hanno subito preso in esame l’arma, rivelatasi poi una scacciacani, e provveduto a tranquillizzare le persone presenti. Nel frattempo sul piazzale della stazione si era radunata una folla di curiosi, richiamati da tutto quel trambusto. I militari, coordinati dal luogotenente Guglielmo Apuzzo, hanno subito avviato le indagini per risalire all’identità dell’uomo che ha abbandonato l’arma e soprattutto per scoprire i motivi che lo hanno portato a compiere lo strano gesto. La pistola sarebbe una perfetta imitazione di una semiautomatica, sprovvista, pare, del tappo rosso che serve a far riconoscere le armi cosiddette “giocattolo”. L’arma, ovviamente, è stata posta sotto sequestro dai carabinieri.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
29/2/2012 ore 1:30
Torna su