Venerdì 14/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: arrivano le prime denunce nei confronti del broker "scomparso" e la Procura ha aperto un fascicolo
Cominciano a piovere le prime denunce. Ma del broker non si sa ancora nulla. Nè dove si trovi, nè come intende risolvere la delicata situazione che si è venuta a creare tra lui ed i suoi clienti. Insomma resta ancora molto fumosa la vicenda del promotore finanziario narnese che sarebbe scomparso con una somma di almeno 600mila euro. La Procura della Repubblica ha avviato un’indagine forte delle denunce che stanno a poco a poco cominciando a giungere alle forze dell’ordine. Una vicenda ancora tinta di giallo, non è chiaro il motivo per cui l’uomo si sia dileguato e che fine possano avere fatto i soldi di alcuni suoi clienti. La vicenda si sta spandendo a macchia d’olio in tutta la zona in cui operava il broker, in particolare l’area di Narni Scalo. Sembra che il promotore finanziario, personaggio molto noto nel circondario narnese, abbia inviato un sms ai suoi clienti per comunicare che i soldi erano spariti, risparmi scomparsi nel nulla, probabilmente investiti in qualche affare, forse in borsa. Dopo il messaggino inviato ai cellulari, del narnese si sarebbero perse le tracce. I carabinieri, a conoscenza della vicenda, al momento mantengono uno stretto riserbo. E’ possibile che i militari dell’Arma sappiano dove possa trovarsi l’uomo. Non è escluso che tema qualcosa o qualcuno. Sembrerebbe che sia stato lui stesso a riferire di avere paura, pare che abbia parlato di “sbaglio”, di un errore nel movimento dei soldi. I suoi clienti però, a quanto pare, la pensano in maniera del tutto diversa e dicono di essere stati truffati. Come detto le prime denunce stanno giungendo sia ai carabinieri che alla polizia, atto, questo, che ha reso ufficiale l’apertura delle indagini. Nelle prossime ore dunque le persone che hanno sporto denuncia verranno interrogate. Resta da comprendere il motivo per cui il denaro degli investitori sia sparito. E’ possibile inoltre che con il passare del tempo il gruzzolo scomparso possa anche aumentare di valore. Non è infatti ancora chiaro il giro di affari del broker. A Narni Scalo in questi giorni la storia del broker sparito sta facendo il giro della città. La gente che si è fidata dell’uomo adesso vuole sapere che fine abbia fatto il denaro, probabilmente i risparmi di tutta una vita. Si sta adesso analizzando la possibilità di accedere a eventuali forme di indennizzo o di risarcimento. Chi indaga intanto mantiene la bocca ben cucita. Certo appare tutto molto strano, così come sembra strano il fatto che il promotore finanziario abbia spontaneamente informato i clienti che i risparmi non c’erano più. Non resta che attendere nuovi sviluppi della vicenda, tutto è al vaglio della Procura che da ieri mattina ha iniziato a verificare gli ultimi movimenti del promotore finanziario e dei soldi da lui gestiti. Nel frattempo le denunce iniziano ad aumentare e si potrà capire anche l’entità del giro di affari che era nelle mani del narnese.
16/6/2009 ore 10:19
Torna su