Lunedì 06/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 4 giugno in comune Destra Libertaria organizza una conferenza per parlare dell'amianto tolto alla ex Spea
Un incontro pubblico per parlare dei possibili danni arrecati ai cittadini dall’amianto che per decenni è stato presente presso l’area della ex Spea di Narni Scalo. Il titolo dell’incontro è: "Cronache di ordinaria violazione della sicurezza dell'ambiente e dei luoghi di vita: chi risarcirà le vittime dell'amianto della città di Narni e del resto dell'Italia?” e ad organizzarlo, sabato 4 giugno alle 16,30 presso la sala consigliare del comune di Narni, è Destra Libertaria. “Vogliamo fare luce – afferma Niccolò Francesconi, coordinatore regionale del partito e membro del direttivo regionale del Pdl – su un tema che ci sta molto a cuore, quello della salute pubblica. Anni di amianto nelle vicinanze di abitazioni possono avere procurato dei danni alla salute dei cittadini? Continuare a far pascolare decine di mucche sui campi della ex Spea, in un sito che per anni è stato pieno di amianto è stato ed è un comportamento corretto?”. “Ci hanno etichettato come degli allarmisti per avere sostenuto una battaglia che dopo anni di attesa ha portato alla rimozione delle grandi quantità di amianto che c’erano alla ex Spea; ma finalmente, seppure con grande ritardo, il Comune di Narni si è deciso a far bonificare l’area. Ora chiediamo che ci vengano date delle rassicurazioni circa i danni alla salute che un’esposizione così prolungata alla presenza di amianto. All’interno della conferenza avrà luogo anche una assemblea pubblica organizzata dall'Ona (Osservatorio Nazionale sull’Amianto), dal titolo: "Amianto: killer da sconfiggere"; l’assemblea sarà presieduta dall’avvocato Ezio Bonanni, legale delle associazioni dei lavoratori e delle vittime dell'amianto.

3/6/2011 ore 16:38
Torna su