Martedì 07/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 19 novembre al "Beata Lucia" il premio "Le chiavi del sorriso", assegnato ai più solidali nei confronti del prossimo
Il Vescovo della diocesi di Terni, Narni e Amelia, Mons. Vincenzo Paglia, l'associazione Narni per la Pace, Arciragazzi di Narni-Amelia, la Caritas provinciale di Terni, Walter Ulivieri del “Progetto Matteo” Unicoop Tirreno, il Centro disabili “Il faro”, l'Associazione Namastè, la scuola elementare “J.Orsini” e la scuola Media Statale “A. Vera”. E' questo l'elenco dei premiati che sabato 19 novembre alle 16, presso l'istituto Beata Lucia di Narni riceveranno il riconoscimento “Le chiavi del sorriso”. Il prestigioso premio, che prende spunto da un'idea di Don Luigi Ciotti, fondatore del “Gruppo Abele” e presidente dell'associazione “Libera”, viene assegnato a quanti si sono distinti per l'impegno dato nella crescita culturale e sociale della comunità. Il premio “Le chiavi del sorriso” è promosso dalla sezione soci “Valnerina” di Unicoop Tirreno e dal consiglio Regionale Unipol dell’Umbria, organismo che raggruppa associazioni del lavoro dipendente ed autonomo- Cgil, Cisl, Uil, Legacoop, Confesercenti, Cia e Cna- insieme alla Fondazione Cesar. In un incontro nella Scuola Media “Giancarlo Siani”, giornalista ucciso dalla mafia di Villaricca, a Napoli, don Ciotti decide di regalare ai ragazzi della scuola e alla Fondazione Cesar, quattro chiavi. Quattro simboli, che stanno a significare la solidarietà per gli ultimi e per gli svantaggiati che indicano un modello di comportamento fatto di rispetto per il prossimo, di solidarietà e di ascolto.
18/11/2005 ore 18:55
Torna su