Sabato 26/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:43
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni: rubano il portafoglio del parroco mentre dice messa in duomo, indagano i carabinieri
Gli hanno rubato il portafoglio mentre diceva messa. Protagonista della brutta avventura il parroco della cattedrale di Narni don Sergio Rossini. L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, quando il duomo era gremito da decine di bambini accompagnati dai loro genitori. Si celebrava infatti una sorta di festa liturgica dei bambini delle scuole ed all’appello avevano risposto in tanti. Chiesa piena di gente, dunque, con relativa “confusione” che può venirsi a creare quando tanti bambini, dai 6 agli 11 anni, stanno insieme. Sembra che don Sergio il suo portafoglio lo avesse lasciato su un tavolo, all’interno della sacrestia, la cui porta, durante la funzione, sarebbe rimasta aperta. Due elementi che uniti insieme hanno evidentemente facilitato il “lavoro” di chi, penetrato in sacrestia, si è impossessato del portafoglio al cui interno c’erano circa 250 euro con i quali il sacerdote avrebbe dovuto pagare l’indomani mattina alcune bollette, oltre a documenti e carte di credito. Quando don Sergio, terminata la messa, si è accorto del furto, c’è rimasto malissimo e c’è voluto qualche minuto prima che realizzasse che qualcuno aveva avuto il coraggio di rubare all’interno di un luogo sacro. Al presule non è restato altro da fare che andare dai carabinieri e denunciare il furto. I militari della stazione di Narni centro, coordinati dal maresciallo Luca De Rosa, hanno avviato le indagini di rito.
23/10/2014 ore 2:09
Torna su