Lunedì 25/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: piccioni e topi morti nelle strade del centro storico, nessuno provvede a rimuoverne le carcasse
Piccioni e topi morti nelle vie del centro storico. Non siamo di fronte ad una vera e propria epidemia riguardante i pennuti, ma il fenomeno inizia a farsi preoccupante. Nelle ultime settimane, infatti, è capitato sovente di imbattersi in carcasse di piccioni che giacevano sul ciglio delle strade del centro storico. Il fenomeno non è nuovo ed in passato aveva anche creato qualche apprensione, in quanto si era temuto che i piccioni morissero a causa di chissà quale malattia. Stavolta, con ogni probabilità, il problema è di portata minore, ma va comunque affrontato. Soprattutto per quello che riguarda l'aspetto sanitario, dal momento che i piccioni morti rimangono abbandonati lungo le strade per diversi giorni, prima che qualcuno si occupi di rimuoverne le carcasse. La foto che pubblichiamo è stata scattata in via Gattamelata. Quel piccione morto sta li da almeno tre giorni. La scorsa settimana altri piccioni morti erano stati notati in via Marcellina, via Mazzini e nella parte bassa di via Gattamelata.
I TOPI

C'è poi il problema dei topi che vengono segnalati ovunque nel centro storico. Anche questo è un fenomeno non nuovo e probabilmente con il caldo i roditori escono con maggiore frequenza dalle loro tane ed attraversano strade e piazze. A qualcuno di loro, però, queste "scampagnate" costano care e finiscono sotto alle ruote delle auto. La foto che pubblichiamo è stata scattata alcuni giorni fa in via Ferrucci. Per i ratti vale lo stesso discorso dei piccioni: quale che sia la causa che provoca la morte di questi animali, si faccia in modo di eliminare immediatamente le loro carcasse dalle strade.
28/8/2017 ore 3:53
Torna su