Giovedì 04/03/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 22:28
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni, parla Marco Mercuri: "Da qui alla conclusione del mandato contiamo di portare a termine numerosi interventi"
Un bilancio delle cose fatte nel 2020, con lo sguardo rivolto al prossimo futuro. E' il vice sindaco Marco Mercuri, a tracciare un bilancio dell'anno appena trascorso. "Chi si candida ad amministrare - afferma Mercuri -, deve conoscere la realtà che intende servire. Dico questo perchè amministrare è mettersi al servizio del proprio territorio. I cittadini devono essere partecipi dei programmi che si mettono in cantiere, come devono essere informati dei risultati via, via raggiunti. Un amministratore è chiamato a rendere conto delle proprie azioni. Parlare di quello che si realizza per competenze amministrative in un territorio  di una certa vastità come quello  di Narni, è difficile, come è difficile far comprendere quanto la pandemia abbia inciso su tutte le attività. Quello che mi preme sottolineare - continua Mercuri -, è che lo scopo principe della mia attività amministrativa riguarda il potenziamento dei servizi e quello di agevolare il cittadino nello svolgimento del quotidiano. L’introduzione, tramite lo sportello 'Suape', di nuovi procedimenti e strumenti disponibili 'online' permette agevolmente di accedere agli atti, così come a molteplici pratiche edilizie. Una innovazione fondamentale, per aumentare l’efficenza e la qualità dei servizi della pubblica amministrazione. Urbanisticamente si è portato a conclusione l’iter burocratico per la concessione di permessi e varianti al piano regolatore per la realizzazione del parco 'Leolandia' e la variante Alcantara. Mi piace, poi, ricordare gli importanti lavori di riqualificazione dell’illuminazione artistica nel centro storico nell’ambito del progetto 'Giubileo della luce' e la riqualificazione dell'impianto di illuminazione realizzata a Narni Scalo. Ricordo, inoltre, l'apertura del parcheggio della stazione. In fase di realizzazione ci sono le 'Zone 30' a Narni Scalo, che si pongono lo scopo di garantire sicurezza a pedoni e ciclisti. C'è poi l'ampliamento del cimitero centrale e di quelli frazionali. Ed ancora: la realizzazione della segnaletica turistica, la riqualificazione ed il decoro urbano dei giardini pubblici. Nell'elenco ci sono ancora la manutenzione ordinaria e straordinaria dei circa 800 chilometri di strade comunali e vicinali ed il ripristino della stabilità viaria messi a dura prova dagli eventi atmosferici. Sul fronte del commercio, con rammarico, rilevo il poco gradimento che ha riscosso la mia proposta  sulla possibilità di creare una piattaforma di vendita digitale, un sistema che è ormai di uso comune. Tra i vantaggi che questa piattaforma offrirebbe ci sarebbe quello della possibilità di trovare uno 'Store' costantemente aperto, con costi di gestione contenuti, che consentirebbero al negoziante di imporre prezzi d’acquisto più bassi e strategie di promozione sicuramente più incisive".
23/2/2021 ore 4:10
Torna su