Giovedì 27/02/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: nuovi impianti sportivi a Miriano, il circolo Acli "Le Rose" inaugura la struttura sabato 26 febbraio
Hanno tappezzato la città di volantini. L’evento andava pubblicizzato e dunque un po’ tutti hanno partecipato alla massiccia opera promozionale. Non capita tutti i giorni di inaugurare un nuovo impianto sportivo ed al Circolo Acli di Miriano, quartiere narnese situato nei pressi di Ponte Aia, sono davvero orgogliosi di essere riusciti nell’intento. Hanno lavorato sodo per molti mesi, aiutando gli operai delle ditte specializzate che si sono occupati degli allestimenti ed ora, finalmente, è arrivato il grande giorno della inaugurazione. Sabato prossimo, 26 febbraio, alle 15,30, ci saranno un po’ tutti gli abitanti della borgata a fare festa, con i soci del circolo Acli “Le Rose”, e, con Don Antonio Prudenzi, vera anima del quartiere e parroco della locale chiesa di Santa Rita e Lucia. “Bisogna dire grazie alle tante persone che hanno lavorato intorno a questo progetto ed a quelle che ci hanno aiutato-commenta con soddisfazione don Antonio-il nostro quartiere aveva bisogno di un centro sportivo migliore di quello che avevamo e per i nostri giovani questo vuol dire molto, perché da oggi avranno a disposizione nuove strutture presso le quali praticare varie attività”. Il pezzo forte dei nuovi impianti, che sorgono lungo via delle Pretare, nello stesso punto dove il Comune aveva fatto costruire tanti anni fa un paio di campetti, è costituito da un moderno campo per il gioco del calcio a cinque. Si tratta di una struttura il cui fondo è stato realizzato con i materiali sintetici a norma, dotata di un impianto di illuminazione e di un prefabbricato all’interno del quale sono stati ricavati gli spogliatoi, completi di bagni e docce. Accanto al campo principale ne è stato realizzato un altro che in estate verrà utilizzato per la pratica del calcetto “saponato”. L’intera area è protetta da una recinzione, all’interno della quale hanno trovato posto anche numerosi giochi per bambini. Insomma questo nuovo impianto costituirà il punto di riferimento per bambini e ragazzi di tutte le età.
25/2/2005 ore 14:15
Torna su