Mercoledì 23/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: non era schiuma di bombolette ma di un estintore quella lanciata contro i clienti del Fondaco due notti fa
“Altro che bombolette spray, quella schiuma è stata lanciata da un estintore che tutti hanno visto”. A tornare sull’episodio accaduto la notte di Halloween in pieno centro a Narni, sono alcune delle persone che si sono loro malgrado trovate coinvolte nel brutto incidente. “Eravamo una trentina, tra grandi e piccoli – ricorda uno degli avventori che preferisce mantenere il proprio anonimato -, seduti o in piedi fuori dal locale (Fondaco n.d.r.), quando ad un certo punto da piazza dei Priori è sbucata un’auto con a bordo due persone. L'individuo seduto sul lato passeggero, che stava dunque a circa un paio di metri di distanza da noi, aveva il finestrino abbassato e quando l’auto è arrivata all’altezza del locale ha cominciato a ‘sparare’ schiuma da un estintore. Tra di noi ci sono stati veri attimi di panico, perché quella sostanza bianca ha letteralmente inondato ogni cosa, finendo negli occhi ed in bocca alle persone e su piatti e bicchieri che contenevano cose da mangiare e da bere. Alcuni bambini hanno addirittura vomitato, ma anche molti adulti si sono sentiti male. Fino a questo momento abbiamo ritenuto di non sporgere denuncia sperando che gli autori di questo ‘scherzo’ idiota si rendano conto di quello che hanno fatto e d'ora in avanti ci pensino cento volte prima di ripetere una simile bravata”.
(Nella foto, gli effetti provocati dalla schiuma di un estintore quando questo strumento viene usato per gli scopi per i quali è stato fabbricato)
3/11/2010 ore 3:39
Torna su