Domenica 17/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:58
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: niente bus navetta di pomeriggio, protestano i cittadini
Stop alle corse pomeridiane dei bus navetta in tutto il territorio di Narni. La decisione presa dal Comune sta creando un forte malcontento, soprattutto tra le persone anziane, che si sono ritrovate dall’oggi al domani appiedate. Ma al momento non sembrano esserci i margini per dei passi indietro da parte degli amministratori. “Stiamo rivedendo l’intero sistema dei trasporti – rivela l’assessore alla Mobilità, Alfonso Morelli – e soprattutto stiamo cercando di tagliare il più possibile i costi laddove lo riteniamo necessario. Per quanto riguarda il servizio di bus navetta, ci siamo resi conto che nel periodo estivo le corse pomeridiane sono molto meno gettonate che negli altri periodi dell’anno, da qui la decisione di abolire momentaneamente il servizio. Ci rendiamo conto che per qualcuno questa decisione può aver creato dei disagi, ma al momento il servizio è limitato solo alle 14”. Morelli spiega che “il servizio delle navette, che abbiamo istituito alcuni anni fa, è di carattere extra contrattuale e quindi i costi di gestione (95mila euro all’anno N.d.r.) sono tutti ai carico del Comune; la decisione di lasciare soltanto le corse mattutine è stata ponderata, ma questo non significa che a settembre non si possa rivedere tutto il discorso”. I cittadini, in particolare quelli che usufruiscono quotidianamente del servizio, propongono al Comune di ridurre le corse del mattino e inserirne almeno un paio di pomeriggio. L’assessore spiega che “non è tanto il numero delle corse ad incidere sui costi, quanto la disponibilità degli autisti dell’azienda che effettua il servizio in convenzione”. In ogni caso Morelli promette il massimo impegno per cercare di trovare una soluzione e “venire incontro alle esigenze delle categorie più svantaggiate”.
28/6/2013 ore 3:05
Torna su