Martedì 11/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, nasce l'idea di creare una commissione che si interessi dei costumi storici
Una Commissione sui costumi storici. E' la proposta fatta dalla segreteria coreografica e dai referenti dei cortei dei Terzieri. "Ci siamo riuniti - spiega Marco Matticari, segretario coreografico uscente -, con i referenti delle sartorie dei Terzieri e con la nostra consulente di storia del costume, per mettere la prima pietra di un progetto di creazione della Commissione sui costumi della Corsa all'Anello. Si tratta di un percorso che è partito a maggio e finalmente abbiamo buttato giù una bozza di regolamento. I referenti ne parleranno nei rispettivi comitati, ma intanto si è proposto di far veicolare questa iniziativa attraverso i vari canali, così da creare un consenso anche al di fuori dei comitati stessi. In questa fase storica della Corsa all’Anello, che coincide con i suoi 50 anni dell’edizione moderna, riteniamo doveroso promuoverne gli aspetti culturali che possano stimolare una fruttuosa identificazione tra Narni e le evocative ed apprezzate atmosfere medievali della sua maggiore manifestazione, consapevoli del fatto che ciò porti beneficio anche al turismo ed all’economia cittadina. In particolare l’Ente Corsa, avvalendosi sia della competente collaborazione della nota storica del costume e della moda, Sara Piccolo Paci, che della condivisione con i responsabili del settore corteo dei tre Terzieri, vuole istituire una Commissione sui costumi della Corsa all’Anello, che possa diventare un vero e proprio polo culturale e formativo, offrendo strumenti di comprensione e sviluppo di quanto ruota intorno ai costumi storici, dai tessili agli accessori, ai vari elementi che connotano questo nostro importante settore. La costituenda commissione - continua Matticari -, proposta anche grazie all’attuale collaborazione tra le sartorie narnesi, vuol essere di supporto per i volontari rievocatori, sia narnesi che esterni, creando uno spazio dove riunirsi, programmare iniziative culturali, organizzare periodici momenti formativi con esperti su varie tematiche inerenti le sartorie ed i cortei storici, valorizzando il patrimonio esistente di costumi ed accessori, analizzando nuovi bozzetti e progetti. Altre rilevanti attività previste saranno, la catalogazione dei costumi esistenti, la rinnovata e maggiore promozione di attività con il mondo della scuola e dell’università, anche proponendosi come sedeospitante di tirocini didattici ed il miglioramento della biblioteca ed archivio dei settori coreografici della Corsa all’Anello. La commissione - conclude Matticari -, sarà composta da due membri della segreteria coreografica (il segretario di turno ed un suo collaboratore), due membri a Terziere, non necessariamente inseriti nei rispettivi comitati, consulenti esterni, nominati di volta in volta a seconda dei temi o progetti e degli uditori, senza diritto di voto, ma liberamente partecipanti alle attività della commissione".
27/11/2018 ore 3:10
Torna su