Domenica 15/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: lavori in corso per dotare di un moderno impianto di illuminazione lo stadio "San Girolamo"
Un impianto all’avanguardia per illuminare lo stadio “San Girolamo”. Dopo anni di attesa anche il “Comunale” di Narni verrà dotato di un impianto di illuminazione degno di una struttura ritenuta, limitatamente alle categorie dilettantistiche, tra le migliori dell’Umbria. I lavori sono già iniziati da una ventina di giorni e si concluderanno i primi di settembre, giusto in tempo per l’inizio dei campionati. La Narnese Calcio, retrocessa quest’anno in Eccellenza, è una di quelle società che hanno chiesto il ripescaggio in serie D e se tale richiesta venisse accolta lo stadio sarebbe a norma. Dall’Interregionale in su, infatti, la Lega ha di recente imposto alle società affiliate la presenza di un impianto di illuminazione in possesso di determinati requisiti, in mancanza di detto impianto non sarebbe possibile disputarvi questo genere di campionati. Al di la di questo aspetto la Narnese chiedeva da anni al Comune di dotare lo stadio di un impianto di illuminazione; esso offrirebbe infatti maggiori garanzie di visibilità nel periodo invernale quando si fa buio presto o in occasione di maltempo quando la luce si abbassa in modo sensibile. C’è poi l’aspetto riguardante la possibilità di organizzare, in particolare nella stagione estiva, delle gare in notturna, magari con squadre di categorie superiori che si trovano in ritiro in Umbria. Fino a oggi era stato quasi impossibile ospitare qualcuno di questi grandi club perché nessuna squadra aveva accettato di disputare una gara amichevole di pomeriggio, sotto il sole, ma a partire dal prossimo anno anche questa possibilità potrà essere sfruttata nel modo migliore dalla società rossoblu. Dunque i lavori sono iniziati e prevedono la realizzazione di 4 grossi plinti all’interno dei quali verranno innalzate le torri-faro alte ognuna più di 20 metri da terra. “Si tratta di una struttura imponente – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Narni Enzo Proietti Grilli -, in grado di erogare circa 8.000 kilowatt pari a 800 lux a terra, nel rispetto dei parametri imposti dalla Figc. L’intervento, completamente a carico del Comune, è costato 213.000 euro e comprende anche parte del rifacimento del manto erboso del campo principale”.
20/7/2006 ore 5:35
Torna su