Mercoledý 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: ladri a casa del sindaco De Rebotti, rubato un televisore ed alcune cinture
I ladri non conoscono scale gerarchiche e non accontenandosi di rubare nelle case dei cittadini, irrompono anche nella casa del sindaco. E' successo giovedi mattina (21 novembre) a Berardozzo, nella palazzina dove abita il primo cittadino di Narni Francesco De Rebotti insieme alla sua famiglia. I malviventi hanno agito tra le 9,30 e le 10,30, quando nell'appartamento non c'era nessuno, quindi si pensa che tenessero d'occhio la casa. Per entrare i ladri hanno forzato la porta d'ingresso con un piede di porco; una volta dentro si sono impossessati di un televisore Lcd e di alcune cinture. I malviventi hanno messo a soqquadro un p˛ tutte le stanze, rivoltando cassetti ed armadi, forse pensavano di trovare del denaro che per˛ non c'era. "Sono un cittadino come tanti altri - ha detto De Rebotti, sorridendo -, se qualcuno pensava di trovare soldi in casa mia si Ŕ sbagliato". Il danno, comunque, i ladri lo hanno fatto perchŔ il sindaco ha dovuto sostituire la porta ed ora dovrÓ ricomprarsi il televisore e le cinture. Il furto Ŕ avvenuto mentre il sidnaco di Narni si trovava a Roma per una riunione presso il Coni, mentre la sua compagna era al lavoro. Nella zona di Berardozzo c'erano giÓ stati dei furti in passato, ma i malviventi non erano mai entrati in casa del sindaco. Ovviamente Ŕ stata sporta denuncia ai carabinieri della stazione di Narni che hanno avviato le indagini.
23/11/2013 ore 12:30
Torna su