Giovedė 24/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:29
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni: la cittā piange la scomparsa di Alberto Onofri, conosciuto da molti con il soprannome di "Piccolo"
Narni piange un altro suo cittadino, conosciuto da tanti. E' morto oggi Alberto Onofri. Il prossimo 16 agosto avrebbe compiuto 62 anni. Alberto, noto a Narni come "Piccolo", č stato stroncato da un male incurabile; uno di quelli che nel giro di pochi mesi ti portano via. Alberto era un uomo che amava la vita ed amava la sua famiglia: la moglie Laura ed i suoi tre figli: Corrado, Claudia e Lorenzo (Lollo). Da giovane Alberto era stato un calciatore dell'Uda Sport, la societā di via del Campanile, quella gestita dalla parrocchia della Cattedrale. Uno spirito allegro, un ragazzo sempre pronto alla battuta, anche ora che era diventato un uomo maturo. In questi ultimi mesi di vita ha potuto contare sull'amorevole sostegno dei suoi famigliari, tra questi anche il fratello Paolo, noto odontoiatra. Alberto abitava nel cuore del centro storico di Narni (via Mazzini) e quando rientrava dal lavoro, capitava spesso di incontrarlo in piazza XIII Giugno, dove č ubicata la redazione di Narnionline. Spesso entrava pure in ufficio ed in quei casi ci si metteva a parlare di Narni e di come era cambiato il modo di vivere in cittā rispetto agli anni '70 e '80, quando i giovani di allora per passare il tempo erano soliti fare delle innumerevoli "vasche" tra via Garibaldi, piazza dei Priori e piazza Garibaldi. Era una Narni completamente diversa dall'attuale, una Narni alla quale "Piccolo", come del resto molti altri ragazzi degli anni '70, era rimasto legato. Il direttore Mauro Pacelli si unisce con grande affetto al dolore dei famigliari di Alberto.
3/8/2020 ore 18:45
Torna su