Martedì 21/05/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: iniziati i lavori all'antistadio, il nuovo "Campo de' li giochi" prende forma
All'inizio della 51esima edizione della Corsa all'anello mancano circa due mesi, ma i lavori per la realizzazione del nuoco "Campo de' li giochi' sono già iniziati. nelle foto che pubblichiamo si nota già la pista tracciata con il gesso sul campo in terra battuta. Un primo segnale di come si presenterà tra alcune settimane l'atistadio del San girolamo. Al lavoro ci sono operai della ditta appaltatrice che sta intervenendo per conto del Comune, ma anche volontari dell'Ente Corsa. I lavori riguardano la bonifica di calcestruzzo dei gradoni che formano l'unica tribuna scoperta esistente sul lato sinistro dell'impianto e la ristyrutturazione dei servizi igienici esistenti. Un primo intervento ha, tuttavia, riguardato la bonifica della vegetazione spontanea che ricopriva tutta l'area a ridosso della gradinata. I lavori, come si ricorderà, prevedono un investimento di 190mila euro per il primo stralcio che permetterà di poter correre la prossima gara equestre che si disputerà il 12 maggio. L’intervento riguarderà le gradinate preesistenti che verranno riqualificate e che conterranno 2.282 posti più 13 per le persone disabili. Verranno riqualificati anche gli accessi e verrà creata un’area per il posizionamento dei box dei cavalli con zona per la sgambatura. Verrà fatto un intervento apposito sul campo di gara che presenterà un fondo in erba e la pista dove correranno i cavalli, in sabbia. "Il primo stralcio – ricorda l’assessore Bernardini - sarà seguito negli anni a venire da altri lavori che prevedono anche il posizionamento di nuove tribune sugli altri lati del campo. Per ora abbiamo potuto sfruttare solo un lato, dove si trovano le attuali gradinate, poi si potrà pensare ad altre strutture provvisorie che potranno diventare definitive negli altri lati del Campo de li Giochi". "I lavori – ha aggiunto il sindaco De Rebotti – ci permettono di avere un campo a norma e per la prima volta un impianto Coni. Il nostro obiettivo è quello di migliorare la struttura negli anni a venire, grazie anche al contributo dell’Ente Corsa e dei terzieri. Il nuovo campo, infine, permetterà di poter disputare La Rivincita in un periodo dell’anno diverso da giugno, come è avvenuto negli anni passati. Il Comune, l’Ente ed i terzieri ragioneranno sulla soluzione più consona da adottare".
14/2/2019 ore 3:49
Torna su