Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il sindaco Bigaroni "gongola" per l'ottimo esordio in B1 della squadra femminile di pallavolo ed esorta tutti a sostenere questo sport
Bigaroni richiama l'attenzione della città sulla pallavolo. Il sindaco coglie al volo l'occasione offertagli dal pirmo, importante successo ottenuto dalla formazione femminile della "Pallavolo Narni" nel nuovo campionato di B1 e fa appello ai cittadini affinchè sostengano questa squadra che rappresenta un forte veicolo proomzionale per Narni . "Sappiamo quanto lo sport è importante nella nostra città - scrive Bigaroni in un comunicato - e quante ragazze e ragazzi, famiglie, dirigenti e accompagnatori sono coinvolti nelle diverse discipline. Uno degli esempi migliori in questo senso è l’AS Pallavolo Narni, che da diversi anni rappresenta un autentico fiore all’occhiello per la nostra città, sia per il settore giovanile sia per la prima squadra. Ieri c’è stato l’esordio nel campionato di serie B1, dopo la promozione raggiunta nello scorso anno, in cui le ragazze della Sistematica Narni hanno battuto per 3-1 in trasferta l’Azzurra Firenze. Una partenza straordinaria che da morale alla società e alle giocatrici impegnate in questa nuova impresa. Vorremmo, perciò, fare un grande in bocca al lupo alla squadra, verso la quale la città sta dimostrando, come è giusto che sia, una crescente attenzione, e c’è n’è davvero bisogno perché, assieme alle soddisfazioni e all’importanza del palcoscenico, aumentano le difficoltà. Siamo certi, inoltre - cocnitnua il sindaco -, che la Pallavolo Narni porterà come sempre in giro per l’Italia la buona immagine della nostra città, in uno sport che è molto seguito e tra i più importanti nel nostro Paese. Speriamo davvero che possa crescere ancora il sostegno non solo delle istituzioni, ma anche delle forze economiche del territorio, senza le quali , evidentemente, non si possono garantire certi livelli. E chissà che nei prossimi anni non si possa raggiungere la serie A che per Narni sarebbe un fatto storico, ma per questo c’è tempo. Al momento, a partire da sabato prossimo, ci troveremo tutti al Pala Gandhi di Narni Scalo a tifare per le nostre ragazze".



16/10/2006 ore 15:40
Torna su