Lunedì 17/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Forza Italia denuncia "L'imminente trasferimento ad Amelia" dei servizi di fisioterapia
L'ospedale di Narni starebbe perdendo altri pezzi. A sostenerlo è Sergio Bruschini (consigliere di Forza Italia), il quale in un comunicato parla di "Imminente smantellamento del Servizio di Riabilitazione ambulatoriale, con conseguente trasferimento ad Amelia di una parte o di tutti i Fisioterapisti, che attualmente prestano servizio presso il nosocomio narnese". Secondo Bruschini "questo comporterebbe dei grossi disagi per gli utenti, sia per le condizioni logistiche disagevoli, che per le liste di attesa considerevolmente lunghe data la grande richiesta di prestazioni riabilitative". "Tutto questo - insiste Bruschini - ,in previsione della prossima apertura del reparto di degenza Riabilitativa presso l'ospedale di Amelia stesso, prevista per metà febbraio 2015, privando così il comprensorio Narnese di un servizio di FKT ambulatoriale quantomai indispensabile per la numerosa utenza afferente al suddetto ambito territoriale. Non andrebbe inoltre sottovalutata la difficile accessibilità, tanto per usare un eufemismo, del nosocomio amerino ove, di fatto, sarebbe trasferito il Servizio di Riabilitazione Ambulatoriale per l'intero comprensorio Narnese-Amerino. Sarebbe opportuno che tale tematica venisse discussa alla presenza del Direttore Generale Sandro Fratini e del Direttore Sanitario Imolo Fiaschini della USL Umbria 2, in quanto sono le uniche figure dirigenziali in grado di dare rassicurazioni in merito. Aspettiamo che i due direttori vengano in Consiglio Comunale a parlarci dell'argomento. Una seduta 'aperta', sarebbe importante, anche se tale specifica modalità sarebbe quantomai utile ma non vincolante".
2/2/2015 ore 1:40
Torna su