Martedì 25/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Forza Italia chiede l'attivazione di un presidio pediatrico presso l'ospedale
All'ospedale di Narni manca un presidio pediatrico. A richiederne l'attivazione è Sergio Bruschini di Forza Italia. "Quando venne chiuso il punto nascite - ricorda Bruschini -, anche il servizio di pediatria seguì in parte la stessa sorte. Tant’è che oggi a garantire un servizio nelle 24 ore per qualsiasi tipo di emergenza che riguardi i nostri bambini, è il 'Santa Maria' di Terni. All'indomani della chiusura del punto nascite, la Asl attivò quello che venne definito un 'ambulatorio pediatrico specialistico'. Esso avrebbe dovuto garantire, in determinati giorni della settimana, la presenza di specialisti in regime pediatrico. L'idea era buona, in quanto si sarebbe creata un'eccellenza specialistica su tutta una serie di patologie pediatriche che non erano presenti nemmeno all'ospedale di Terni. Idea buona, ma, purtroppo, a quanto ne sappiamo, questo ambulatorio stenta a decollare per un motivo molto semplice: non ci sarebbero sufficienti specialisti che svolgono la loro attività a Narni e questo nonostante la Asl abbia provato in tutti i modi a trovare delle soluzioni. Probabilmente - è il pensiero di Bruschini -, gli specialisti sono attratti dalle strutture ospedaliere più grandi e più importanti e non se la sentono di venire a Narni, in un ospedale che, purtroppo, sta sempre di più perdendo il proprio appeal. Ci auguriamo - conclude l'esponente di Forza Italia -, che questo ambulatorio non venga soppresso del tutto, determinando una totale assenza dei servizi pediatrici sul territorio narnese. Ritengo che, in un territorio così vasto, sia necessario garantire un presidio pediatrico, aperto 6 o 8 ore, che possa offrire un primo intervento ed una copertura comunque decentrata rispetto all'azienda ospedaliera di Terni".
9/4/2019 ore 4:30
Torna su