Domenica 22/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Forza Italia chiede che nella sala consigliare, oltre alla bandiera della pace, venga esposto il crocifisso
Vuole che su una delle pareti della sala consiliare venga esposto il crocifisso. Sergio Bruschini, capogruppo di Forza Italia, ne denuncia l’assenza e ricorda che “altrove il simbolo del Cristo in croce non ha avuto bisogno di raccomandazioni per essere esposto”. Ed ancora: “Nella sala consigliare ultimamente è stata esposta, insieme al tricolore e alla bandiera dell’Unione Europea, anche quella della pace. Ora sono perfettamente d’accordo che la pace, soprattutto di questi tempi, debba essere ricordata in ogni momento ed in tutte le sedi istituzionali e non solo, però ritengo che nella stessa misura il crocifisso, per chi è di religione cattolica e non solo, debba rappresentare un sentimento di pace e di amore verso il prossimo”. Bruschini la butta sull’etica ed aggiunge che “Se c’è spazio per la bandiera iridata, allo stesso modo deve esserci anche per una croce che è sinonimo di sofferenza e di rispetto. La pace – ha aggiunto – è un bene che non deve essere strumentalizzato da nessuno, sebbene negli ultimi tempi essa abbia assunto un significato che non gli è proprio, essendo diventata il vessillo usato da gruppi ed associazioni in manifestazioni sponsorizzate da alcuni partiti politici italiani. L’esposizione in una aula consigliare della bandiera iridata può essere accettata nella sua essenza originale, ma non certamente associata a simbolo di parte. La pace ha un valore universale ed allora se la bandiera può trovare una collocazione per rappresentare questo valore ritengo che ancor più debba trovarne la presenza di un simbolo che più di tutti è portatore di valori ‘grandi’ ed universali. Nell’aula consigliare c’è una grande quadro raffigurante un’immagine religiosa , ma questo è un opera d’arte,che non ha il valore simbolico racchiuso nel crocifisso”.
26/7/2005 ore 11:36
Torna su