Lunedì 14/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:04
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: eseguita l'autopsia sul corpo del 49enne morto in circostanze misteriose al pronto soccorso
E’ stata eseguita ieri mattina, presso l’Istituto di Anatomia Patologica del “Santa Maria” di Terni, l’autopsia sul corpo del 49enne rumeno morto nella mattina di mercoledi in circostanze misteriose. I risultati dell’esame autoptico si conosceranno solo tra alcune settimane, dunque rimane avvolto nel mistero quanto accaduto all’uomo nelle sue ultime ore di vita. Le uniche certezze sembrano essere quelle collegate alla testimonianza fornita dai due connazionali dello sventurato i quali hanno accompagnato l’uomo, praticamente in fin di vita, al pronto soccorso dell’ospedale di Narni, affermando di averlo trovato privo di sensi nei pressi delle “Grazie”, quindi a poca distanza dal centro storico della città. I carabinieri hanno interrogato i due stranieri e stanno svolgendo indagini per appurare se quanto da loro affermato risponde a verità. La morte dell’uomo, che viveva da alcuni anni in città insieme alla moglie ed a due figlie, ha gettato nello sconforto i suoi famigliari. Il poveretto tempo addietro aveva perso il lavoro e stava cercando in tutti i modi di trovarne un altro per non far mancare il proprio apporto economico alla famiglia. Poi la tragedia, inattesa, che reca con se grande dolore e l’amarezza di non aver potuto essere accanto al marito ed al padre nei suoi ultimi attimi di vita.
(Foto di archivio)
27/6/2009 ore 1:27
Torna su