Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:02
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: dal tetto dell'ex colonia delle Grazie cadono di nuovo pietre e detriti, pericolo per la circolazione
Il fatto che dai cornicioni e dal tetto dellMa dal momento che questi eventi si verificano con preoccupante frequenza, noi continuiamo a riferirvelo. Nella speranza che prima o poi qualcuno si decida a sistemare la stuttura. Che è in un progressivo, quanto veloce stato di degrado. Non c'è dunque da meravigliarsi se dal tetto o dalla parete che si affaccia sulla Flaminia cadano di continuo pietre, calcinacci e parti di tegole. E' successo anche qualche giorno fa. Qualcuno ha avvertito i tecnici comunali che, benchè la struttura sia sempre di proprietà del Comune di Roma, sono dovuti intervenire per mettere in sicurezza la strada sottostante. E' stato messo il solito nastro bianco e rosso che perimetra il tratto di carreggiata e segnala agli automobilisti il possibile pericolo di cadute di pietre dall'alto. Un intervento provvisorio che serve a poco se non a costringere gli automobilisti a marciare quanto più possibile lontano dal bordo della strada. Posto che se dovesse cadere una pietra dall'alto questa precipiti perpendicolarmente e non rimbalzi da qualche parte finendo in un punto più centrale della strada stessa. Con la colonia ridotta in quelle condizioni e l'ente proprietario che non ha interesse a ristrutturare l'immobile c'è poco da stare tranquilli. Finchè a cadere giù sono delle pietre di piccole dimensioni, la situazione regge. Ma cosa succederebbe se a precipitare fossero delle pietre più grandi?
26/11/2015 ore 2:20
Torna su