Giovedì 02/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: dal 1 al 3 aprile prima edizione di "Armonie orientali", sono previsti numerosi appuntamenti in teatro, nelle chiese, al Vescovado e alla rocca
L'associazione di musica e cultura Aulos, con il contributo del Comune di Narni, organizza il festival "Armonie orientali" che si svolgerà a Narni dal 2 al 3 Aprile. Lo sciopero dell'Alitalia ha ritardato l'arrivo a Narni del Coro Himejama per cui il programma del Festival Armonie Orientali ha subito delle variazioni. Il concerto del famoso coro giapponese, infatti, era in programma per domani sera, sabato 1aprile, alle 21, nel Duomo di Narni, ed è stato spostato a domenica 2 aprile alle 12 sempre nella cattedrale. L'obiettivo di questa iniziativa è di creare un' interazione tra la nostra cultura e quella orientale, in questo caso giapponese, presentando a Narni l'arte, la musica, i sapori, le ritualità della cultura nipponica, cioè alcuni degli aspetti che caratterizzano l'identità e il modo di essere dei popoli. ”Armonie Orientali” è il primo Festival di musica e cultura giapponese. Nell'incontro tra Narni e la cultura nipponica, la prima esperienza del genere nella nostra regione, il Festival prevede una serie di rappresentazioni: aree d'Opera e canzoni tradizionali in lingua con interpreti giapponesi. Tra i protagonisti della manifestazione il coro Himejana della città di Himeji-Osaka, che proporrà un repertorio di musica giapponese e di Lirica Italiana e tedesca, introducendo la propria arte alla città e a tutta la regione. I concerti si terranno nei luoghi sacri del Duomo e della Chiesa di San Francesco e nel Teatro Giuseppe Manini. Gli altri appuntamenti culturali saranno sabato 1° aprile la rappresentazione del rito del tè nel Palazzo Vescovile e il 2 aprile la proposta di assaggi di cucina giapponese in collaborazione con Slow Food nella Rocca Albornoz. Il coro Himejama, da oltre 20 anni impegnato a girare il mondo per diffondere la propria tradizione musicale e culturale, è stato invitato dalla città di Narni e dall'Associazione Musica e Cultura Aulos insieme al famoso tenore Vittorio Terranova di Milano.
31/3/2006 ore 15:35
Torna su