Lunedė 14/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:03
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, critiche dall'opposizione sulla questione delle assemblee territoriali: "sono gli stessi presidenti a dire che le cose non vanno"
Secondo l'opposizione quello delle "Assemblee territoriali" č un flop "largamente previsto". L'aspra battaglia che c'era stata alla vigilia della costituzione delle cinque circoscrizioni tra l'amministrazione ed i membri del Cdl si ravviva dopo le polemiche alzate nei giorni scorsi tra alcuni rappresentanti delle assemblee i quali avevano denunciato la quasi inesistente partecipazione del Comune al progetto. Lo stesso Renato Purgatorio, assessore all'Urbanistica e al Decentramento, aveva ammesso che qualcosa nei primi nove mesi di attivitā dei nuovi organismi non aveva funzionato. Ora la replica dei consiglieri della lista civica "Insieme per Cambiare" i quali usano termini duri per attaccare l'amministrazione narnese. "I componenti di questi organismi si sono sentiti defraudati dei loro compiti e soprattutto presi in giro dalla giunta – dicono -. Un anno fa gli amministratori gridavano a gran voce che le assemblee avrebbero allargato la partecipazione e migliorato il funzionamento della macchina comunale. Ma i cittadini non si sono prestati a fare da cinghia di trasmissione alle decisioni prese dalla giunta e ora protestano".
20/12/2006 ore 15:36
Torna su