Sabato 21/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:22
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cittadini litigano per il caos dei parcheggi nelle vie del centro e reclamano un maggior controllo da parte dei vigili
Siamo arrivati alle liti, alle “piazzate” condite da parole pesanti urlate con la rabbia dettata dall’esasperazione. Il caos dei parcheggi nel centro storico di Narni comincia a produrre anche questo tipo di effetti collaterali, così non c’è da meravigliarsi se un paio di sere fa in via Gattamelata un nutrito numero di “protagonisti” abbia messo in scena una di quelle piazzate cui si è soliti assistere nelle commedie “strillate”, di Merola o di De Filippo. I fatti sono incominciati verso le 19,30 quando una signora che abita lungo l’importante via ha telefonato ai vigili urbani perché non poteva entrare nel proprio garage in quanto l’ingresso era parzialmente ostruito da una macchina parcheggiata fuori posto. La pattuglia è arrivata quasi contemporaneamente ai proprietari della macchina ed è qui che è scattata la scintilla che ha dato fuoco alle polveri della rabbia repressa. La titolare del garage, infatti, ha cominciato ad inveire ad alta voce contro i proprietari della macchina, accusandoli di parcheggiare sempre in divieto di sosta l’auto e questi rispondevano per le rime spiegando le loro ragioni. Nel giro di qualche minuto sulla strada si raccoglievano gruppetti di persone, mentre altri erano affacciati alle finestre richiamati dal trambusto. Così la discussione si è allargata ed ognuno, in modo più o meno animato, ha dato il proprio contributo sfogandosi con i due vigili urbani per la situazione insostenibile che da mesi si registra in via Gattamelata. “Non passa mai nessuno a controllare - ha detto uno dei presenti – e la gente se ne approfitta a tal punto che le auto vengono lasciate in sosta, anche in terza e quarta fila per giornate intere. C’è via dell’Asilo, dove si trova la sede del Consultorio dell’Asl e dove ci sono anche numerose abitazioni, che non è mai percorribile perché nella piazzetta delle carceri ci sono sempre una ventina di auto fuori posto. In altre parti di Narni la situazione è analoga”. Il problema dei parcheggi caotici non è mai stato affrontato con fermezza dall’amministrazione comunale. Ci sono zone della città dove è difficilissimo transitare a causa della auto lasciate in sosta in modo selvaggio, senza che nessun vigile arrivi mai a fare le multe. La parte bassa di via Gattamelata, quella che dall’istituto di sant’Anna scende fino a Porta della Fiera, è un altro punto critico dove continuamente si creano ingorghi. I cittadini sono esasperati e la lite dell’altra sera, che solo per la presenza dei vigili non è sfociata in qualcosa di più pesante, testimonia un malessere del quale in Comune si farebbe bene a tener conto.
21/10/2005 ore 5:41
Torna su